Pythagorion

Pythagorion

La città storica Pythagorion è il maggiore centro turistico di Samos e si affaccia all’interno del golfo di Tigani lungo la costa meridionale dell’isola.

La cittadina di Pythagorion si trova in una pianura lungo la costa meridionale dell’isola di Samos e si affaccia nella parte orientale del golfo di Tigani da cui nel passato prendeva il nome. Dal 1955 il borgo ha preso il nome del matematico Pitagora, nato nella vicina Vathi, la cui statua svetta di fronte al porto.

Pythagorion, oltre che importante centro turistico balneare, è anche un interessante sito archeologico poiché costruito sui resti della città vecchia risalente ai tempi di Policrate.

Pythagorion si trova vicino all’aeroporto ed è la principale località turistica di Samos. Ricca di strutture, la città ha un pittoresco porto, il primo artificiale ad essere costruito nel Mediterraneo, dove attraccano lussuosi yacht e numerose imbarcazioni che raggiungono le vicine isole di Samiopoula, Agathonissi e Patmos, la città di Efeso nella Turchia continentale, o esplorano la costa di Samos raggiungendo le spiagge di Tsopela, Kako Rema, Kiriakou e Asproskavos.

Il centro commerciale della città è Odos Lykourgou Logothti, la via che arriva al porto, ma anche nella zona interna del villaggio si trovano moltissimi ristoranti, taverne, caffetterie, club e alberghi.

Tra le pittoresche stradine del Pythagorion troviamo edifici neoclassici unici, le rovine dell’antica Samos, la piazza con il municipio e i musei che custodiscono la collezione archeologica della città.

Sono diversi i siti archeologici da visitare nella zona, tra cui antiche statue greche e romane, opere di Aiakes, padre di Policrate, Traiano e di altri famosi artisti del tempo, e l’Acquedotto di Eupalino, il Castello di Likourgos, le terme,  il tempio di Afrodite e il tempio di Hera.

Da non perdere

  • Chiesa della Trasfigurazione del Salvatore e Castello di Likourgos. Si trova sulla vicina collina, la chiesa è sempre visitabile, mentre del castello si può apprezzare solamente la costruzione esterna. Vicino c’è anche un sito archeologico di una basilica paleocristiana. In questi luoghi si commemorano diverse feste popolari.
  • Collezione archeologica. Si trova in pieno centro, in platia Irinis e conserva sculture del periodo imperiale romano. Ingresso gratuito.

Nelle vicinanze

  • Tunnel di Efpalinos. Si trova a 1 chilometro da Pythagorion, risale all’epoca del tiranno Policrate ed è una delle prime opere idrauliche realizzate dall’uomo. È un acquedotto sotterraneo e si estende per 1 chilometro e 300 metri, ma non è interamente percorribile. Vicino ci sono anche un antico teatro e la cappella della Panagia Spiliani.
  • Heraion. Santuario dedicato alla dea Era e scoperto dal francese Joseph Pitton de Tournefort nel 1702. I resti che rimangono riescono solo a far immaginare la grandezza del tempio, considerato il più importante costruito in onore della dea. Si trova a 6 chilometri a Ovest di Pythagorion, dopo l’aeroporto. Ben collegato anche Vathì.
  • Museo del Folclore. Interessante esposizione dedicata ai costumi, alle tradizioni e agli antichi mestieri locali. Ha sede presso l’albergo Doryssa Bay, vicino Pythagorion e il lago Glifada.
  • Museo paleontologico di Mitilini. Collezione di minerali, reperti e fossili databili tra 3,5 e 7 milioni di anni fa. In un remoto passato Samos era abitata dal macairodonte. Il museo si trova a pochi chilometri da Hora, sulla strada per Vathi.

Dove dormire a Pythagorion

Cerchi un Hotel a Pythagorion? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili a Pythagorion